Pets – Vita da animali

The secret life of pets

22/01/2017

Ore 15 e 17

Regia: Chris Renaud, Yarrow Cheney
Interpreti:
Origine: Stati Uniti
Anno: 2016
Soggetto:
Sceneggiatura: Cinco Paul, Ken Daurio, Brian Lynch
Fotografia:
Musiche: Alexandre Desplat
Montaggio: Ken Schretzmann
Produzione: Illumination Entertainment, Universal Pictures
Distribuzione: Universal Pictures International Italy
Durata: 90

Gli animali ci guardano e poi, quando ce ne andiamo, fanno festa. È questo lo spunto irresistibile di Pets – Vita da animali, cartoon in cui tutte le bestiole di un condominio newyorchese si ritrovano a socializzare senza freni quando i padroni li salutano per andare al lavoro.
C’è un gatto, un bulldog, un pappagallo e un bassotto (ma il nostro preferito è un barboncino che sente a tutto volume musica death metal). L’idea è copiata pari pari da Toy Story (in quel caso era la comunità dei giocattoli ad animarsi a nostra insaputa) ma che divertimento.
Quando il Jack Russell Terrier Max si vedrà affiancato in casa da Duke, cagnone salvato dal canile, scatterà la gelosia. E se questi animali domestici, ancora più borghesucci e pantofolai dei loro padroni, si trovassero persi tra le strade di una metropoli abitata da gang di bestiole meno profumate e soprattutto più violente di loro? Pets racconta la rivalità tra Max e Duke ma soprattutto le differenze sociali, per non dire politiche, tra ‘viziati’ da appartamento e ‘punk’ di strada. Spicca tra i secondi un coniglio psicopatico ribattezzato in italiano Nervosetto, forse il personaggio più esilarante e vivace del film. Bravissimo in edizione italiana Pasquale Petrolo, in arte Lillo, nei peli vocali di Duke.
Il Messaggero – 06/10/16
Francesco Alò